COME MANTENERE LA MOTIVAZIONE

“La motivazione è la chiave del successo”, “Sento che ti manca la motivazione”, “Resta motivato”

Queste affermazioni suonano un campanello? Lo fanno sicuramente per noi perché abbiamo sentito parlare dell’importanza della motivazione da quando abbiamo iniziato a ballare. Quindi, sappiamo tutti che è importante. Ma sai davvero cos’è la motivazione? Perché è importante e come mantieni (o ottieni) la motivazione?

Riteniamo che quella terminologia sia spesso gettata in giro da insegnanti e allenatori senza assicurarsi che i nostri studenti (o noi stessi per quella materia) sappiano effettivamente di cosa stiamo parlando. Quindi tuffiamoci in questo e scopriamo la motivazione!

cos'è la motivazione?

Secondo Kendra Cherry la motivazione è il processo che avvia, guida e mantiene comportamenti orientati agli obiettivi. Fondamentalmente, è il PERCHÉ dietro le nostre azioni.

Esistono diverse teorie sulla motivazione proposte da psicologi molto più qualificati di noi a spiegarle, ma includono la teoria dell’istinto, la teoria delle pulsioni e la teoria umanistica (come la famosa Gerarchia dei bisogni di Maslow). Dai un’occhiata a questo articolo se desideri informazioni più approfondite sulle teorie della motivazione.

Per dirla semplicemente, la motivazione è la forza trainante dietro le nostre azioni e capire cosa ci spinge è fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo finale: una carriera di ballo di successo che ci faccia sentire realizzati e felici.

Tipi di motivazione

La motivazione è una combinazione di forze biologiche, emotive, sociali e cognitive che attivano il comportamento e ci sono diversi tipi di motivazione.

LA MOTIVAZIONE ESTRINSICA è quella che deriva dall’esterno: denaro, trofei, fama, titoli, lodi.

MOTIVAZIONE INTRINSECA – viene dall’interno; soddisfazione personale e senso di realizzazione, la gioia di imparare, ecc. I comportamenti guidati dalla motivazione intrinseca tendono ad essere quelli che si traducono non solo nel successo professionale, ma ci rendono anche, beh, più felici.

come si viene motivati?

Nessuno si sente sempre motivato: ci saranno giorni in cui ti sentirai energico e pronto per allenarti, poi ci saranno giorni in cui ti sentirai giù e pigro. Questo è del tutto naturale, quindi non preoccuparti troppo di un occasionale giorno negativo: l’importante è capire perché ti senti in un certo modo e come tornare in carreggiata.

Ci sono passi che puoi fare per trovare la motivazione:

  • REGOLA I TUOI OBIETTIVI: stabilire gli obiettivi giusti è fondamentale; di vasta portata e rischi di sentirti senza speranza e come se fossero irraggiungibili; spunto motivazione crollo. Troppo facile da raggiungere e ti annoierai. La definizione degli obiettivi è stato un tema di cui abbiamo parlato ampiamente in un episodio speciale del podcast She’s Just A Dancer She’s Just A Dancer con Janette Manrara e Katya Jones: ascolta qui per scoprire cos’è la definizione degli obiettivi.
  • concentrati su quanto lontano sei arrivato e su tutto ciò che hai già raggiunto, piuttosto che pensare a tutto ciò che ancora non sai e devi padroneggiare
  • PARLA CON LE PERSONE – siamo creature sociali e mantenere le nostre preoccupazioni e le nostre preoccupazioni imbottigliate non è un modo per aiutare la motivazione
  • CONCEDITI UNA PAUSA- per esperienza personale- quando sei troppo stanco e non hai nemmeno voglia di camminare, figuriamoci di ballare, i tuoi livelli di motivazione precipiteranno. Non ci può essere successo senza un duro lavoro, ma non darsi tregua è una forma di auto-sabotaggio; non sei una macchina quindi concediti abbastanza tempo per riposarti e rilassarti

È importante capire che non esiste un approccio unico alla motivazione. Siamo tutti persone diverse e proprio come la tua coreografia di danza deve essere costruita attorno al tuo stile e alle tue capacità di ballo, l’approccio per ottenere e rimanere motivati ​​è molto personale. E non pensare che esista un successo istantaneo e una scorciatoia per raggiungere i tuoi obiettivi: il miglioramento richiede tempo e il successo sarà un risultato automatico della qualità delle tue prestazioni.

Quindi concentrati sulla gioia di imparare quel nuovo passo e padroneggiare QUEL turno: si tratta di sentirsi soddisfatti e felici ogni volta che ti alleni, piuttosto che aspettare quel momento di gloria che passa in un batter d’occhio.

Se stai cercando un’esperta in psicologia della danza, dai un’occhiata al lavoro svolto dalla nostra amica e ospite del podcast She’s Just a DancerLucy Clements: è una persona straordinaria con cui parlare di tutto ciò che riguarda la psicologia della danza.

Seguici su Instagram

LT DANCE

LT COUTURE

TJASA VULIC

LUCA BUSSOLETTI

SHE’S JUST A DANCER

o suggerimenti quotidiani e ispirazione sulla danza e le arti dello spettacolo! E mettiti in contatto per parlare con noi o allenarti con noi e migliorare le tue abilità di ballo!

Scroll to Top